Author Topic: Just to let you know - an Italian translation will be available soon  (Read 18660 times)

maxman

  • Newbie
  • *
  • Posts: 8
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #15 on: December 14, 2008, 10:04:30 am »
scusate, ma ho cominciato a tradurre anch'io la beta1.1.
Visto che state gia' lavorando mi fermo?
E come recupero i file già tradotti?

martino87r

  • Newbie
  • *
  • Posts: 29
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #16 on: December 14, 2008, 07:35:36 pm »
Che file hai tradotto e sopratutto fino a che punto?

Io ho finito di tradurre il file piu' grande, mi sembra javascritps o roba simile.
Ora sto traducendo interface...


maxman

  • Newbie
  • *
  • Posts: 8
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #17 on: December 15, 2008, 02:57:41 am »
Ho tradotto:

actions.php
administrations.php
calendar.php
emails.php
general.php

ma senza un glossario di riferimento... e questo è evidentemente un problema se si vuole arrivare a una versione italiana ufficiale. Ad esempio

Workspace = Spazio di lavoro (mi sta bene)
Dashboard = al momento l'ho lasciata cosi'
Task = Attivit  (che e' il termine corretto, utilizzato in altri software di project management)
Milestone = Scadenza (sono i punti critici, le pietre miliari appunto)

Le mie traduzioni naturalmente sono a disposizione, ma che faccio le allego? Non abbiamo un cvs o analogo? Servirebbe? Come sysadmin di reteisi.org (www.reteisi.org) potrei provvedere.
Dai messaggi che leggo qui, mi viene in mente che gran parte o tutto il lavoro sia stato gi  fatto, solo che non capisco come sia condiviso...
Mi viene anche in mente, pensando ai miei interessi specifici, che potrebbe essere interessante avere anche traduzioni differenziate. Ad esempio per una scuola, la terminologia economica non è adatta (se non addirittura fastidiosa, d'altra parte tradurre Company con Scuola non va bene, ma non va bene neppura usare Compagnia o Societ , se trattasi di ente pubblico. Meglio Organizzazione?

Comunque se hai tradotto lang.js mi interessa molto...  ;D

Se invece sono stato disattento e non ho trovato cose a portata di mano chiedo scusa.
Ciao a tutti e auguri
max

« Last Edit: December 15, 2008, 03:11:17 am by maxman »

martino87r

  • Newbie
  • *
  • Posts: 29
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #18 on: December 15, 2008, 08:09:26 am »
Hai perfettamente ragione... Concordo a pieno con l'idea di fornire versioni distinte a seconda della destinazione!!!
Forse l'idea si potrebbe espandere anche per le altre lingue...

Dunque ho tradotto:

Project_interface
Lang.js

e qualcos'altro ma non mi ricordo  :P

Comunque per quanto milestone, nei paesi anglosassoni significa letteralmente pietra miliare, ma nel contesto la traduzione più appropriata credo sia "obiettivo", cioè 5 attività sono raggruppate per questo obiettivo... (o traguardo...)


maxman

  • Newbie
  • *
  • Posts: 8
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #19 on: December 15, 2008, 12:21:49 pm »
milestone: nei software di project management indica una data entro cui obbligatoriamente certe attività devono terminare o iniziare (i task critici), per questo ho usato *scadenza*,  *obiettivo* non mi piace, *traguardo* invece mi sembra una valida alternativa (ma in inglese sarebbe stato forse target...). Adesso non ho controllato se in opengoo assegnare un milestone significa assegnare una data oppure qualcos'altro.
Mea culpa! E' che OpenGoo m'e' subito piaciuto e mi sono fiondato nella traduzione...  :D
Comunque e' facile verificare.
Torno comunque a dire che mi pare piuttosto inutile annunciare traduzioni se poi non si rendono disponibili. A meno che non ci sia un meccanismo ufficiale per raccoglierle a me sconosciuto... Ignacio de Soto mi risponde di coordinarmi con gli altri interessati alla traduzione italiana, quindi eccomi qui.
Per dare l'esempio vi allego le mie.  ;)

lo zip allegato contiene (openGoo 1.1 beta)

actions.php
administrations.php
calendar.php
emails.php
general.php

Le cose da fare secondo me dovrebbero essere:
1. un glossario (potrebbe essere un thread apposito)
2. un repository con i file tradotti e con le eventuali personalizzazioni

il minimo mi pare poter disporre del lavoro già fatto.
Ciao a tutti



« Last Edit: December 15, 2008, 12:25:54 pm by maxman »

martino87r

  • Newbie
  • *
  • Posts: 29
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #20 on: December 15, 2008, 08:31:16 pm »
Non ho i file con me adesso... Domani appena saro' in ufficio posto le mie di traduzioni o magari le assemblo e creo la versione completa in italiano da aggiungere al reparto demo...

Ho avuto anche l'idea di aprire il portale in italiano di OpenGoo utilizzando magari Joomla o altro CMS con buona disponibilita' di estensioni e plugin open source e gratis...

Possiamo anche spartirci i compiti per suddividere tutto il lavoro sul portale, purtroppo non ho il dominio, ma dispongo di un hosting decente a buon prezzo, al massimo ci facciamo registrare il subdominio da ignacio come italiano.opengoo.org e ci sbattiamo dentro l'edizione in italiano.. che ne dite?

Altrimenti proponete altre idee :)


maxman

  • Newbie
  • *
  • Posts: 8
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #21 on: December 16, 2008, 01:15:00 am »
Concordo su tutto, compreso il sottodominio. Inutile fare gli originali se esiste quella possibilità.
Comunque per meglio chiarire...

* a breve mi interessano le traduzione per studiare l'effettiva praticabilita' di attivita' appoggiate su opengoo
(se faccio vedere in giro qualcosa in inglese, la storia finisce prima di cominciare  :-\ )

* a lungo è chiaro che questo forum non e' un modo efficace di contribuire. Rimango perplesso dal fatto che non abbiano previsto già la possibilità di partecipare via cvs/svn o similia. Un sistema di controllo di versione semplicemente ti cambia la vita. Ad esempio ho già corretto qualcosa, perche' quando vedi quel che hai tradotto in funzione, ti scappa da ridere e non poter condividere in modo incrementale è abbastanza assurdo. Per inciso ho adottato "traguardo" per milestone (perche' in ambito scolastico quando la gente legge obiettivo pensa a tutt'altro ;) "

* a lunghissimo, se la cosa piacesse a più di due persone :D bisognerebbe tradurre anche la documentazione... e qui la vedo dura

Poi ci sono i problemi di codice. Il primo che m'è balzato all'occhio è il mancato supporto di Ldap (che pare sia stato più volte richiesto). Se i miei utenti si autenticano con un meccanismo, vorrei poterlo sfruttare senza dover duplicare l'autenticazione... Non mi dilungo perche' chi ha a che fare col problema capisce immediatamente tutti i risvolti della questione.

« Last Edit: December 16, 2008, 01:28:15 am by maxman »

martino87r

  • Newbie
  • *
  • Posts: 29
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #22 on: December 16, 2008, 08:10:57 am »
Intanto sto gia' implementando il supporto a LDAP e ApacheDirectory (LDAP v3), sono alla ricerca di documentazione per implementare una classe che fornisca autenticazione e rubrica da un database LDAP, in sincrono penso si potrebbe usare Kerberos per un'autenticazione VERAMENTE SICURA...
Oramai sono svariati anni che utilizzo Kerberos+LDAP per autenticare i computer dell'azienda per cui lavoro e su sistemi UNIX non e' molto difficile implementarla, ma del resto ci sono moduli per Apache che la supportano per siti web...

Per ora ho trovato da un'altro progetto Open (non mi ricordo quale) una classe che consente di importare la rubrica da un Database LDAP...
Per quanto l'SVN/CVS concordo anche io, se non si danno da fare gli admin, lo prendo io un hosting e ci sbatto dentro CVS o SVN... A limite possiamo utilizzare per ora il mio computer come host (tanto ho un IP statico), la connessione non e' un granche' (2/256) ma alla fine sta accesso perennemente. (dovrebbe servire solo a noi italiani) quindi penso che potrebbe andare piu' che bene...

Intanto mi sono scaricato le tue traduzioni, ora le sto verificando e assemblando per un unico OGoo totalmente in Italiano

Verso sera posto il file completo in Italiano

maxman

  • Newbie
  • *
  • Posts: 8
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #23 on: December 16, 2008, 12:00:32 pm »
se usi Linux come ambiente per il tuo lavoro posso mettere su un repo Mercurial sui miei server, la banda e' limitata come la tua ma per scambiarsi codice non c'e' problema (se non conosci Mercurial provalo e mi dirai), altrimenti cvs o svn va bene lo stesso. Tra un po' scopriamo che abbiamo abbondanza di hosting :)

Per quanto riguarda ldap in ambiente Linux sono piuttosto pratico, ma senza Kerberos, che invece mi interessa in linea generale. Ho gia' implementato il supporto ldap su un software php che non lo prevedeva: PMB uno splendido gestore di biblioteche. La cosa mi sembra simile a quella di OpenGoo, anche li' gli utenti vengono gestiti su MySql con autenticazione *interna*. La soluzione implementata in PMB è stata scrivere le funzioni necessarie

1. a generare la connessione con ldap
2. ad autenticare l'utente al login
3. a importare gli utenti e i dati presenti su ldap estraendoli per gruppi riversandoli nelle tabelle mysql di PMB, nessuna modifica al db Mysql di destinazione se non un campo che specifica se quel particolare utente deve essere autenticato da ldap o no. Quindi se puo' servirti codice analogo...




mrjive

  • Newbie
  • *
  • Posts: 2
    • View Profile
    • Email
Re: Just to let you know - an Italian translation will be available soon
« Reply #24 on: December 10, 2009, 12:38:15 pm »
Ciao, provo a dare il mio contributo...

Scusate ma mi sono dimenticato di una cosa...

Aldila' della parola Workspace, come avete tradotto i seguenti termini:

Task - Compito (non mi suona alla perfezione)
Subtasks - Sub-compito (blaaah)
Timeslot - non ho proprio idea...
Milestone - Obiettivo (penso ci sta tutto)
Overview - Per ora ho messo "Generale" (devo verificare il contesto)

Appena ne scopro altre segnalo :)

TASK = COMPITO mi pare una buona traduzione, INCARICO potrebbe essere un'alternativa
SUBTASK = Difficile... SOTTOINCARICO? SOTTOCOMPITO? INCARICO SUBORDINATO?...
TIMESLOT = potrebbe essere fascia oraria? o Intervallo di tempo? Ma non l'ho visto ancora nell'interfaccia per cui sospendo qui
OVERVIEW = o si lasia così (IMO si capisce) oppure PANORAMICA si potrebbe usare, così come SOMMARIO
MILESTONE... passo ;)

ciao e a presto

  davide

Baveskara

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 708
    • ICQ Messenger - 365673748
    • Yahoo Instant Messenger - cialis and beer
    • View Profile
    • generic cialis 5 mg from india
    • Email
dr oz this works better than viagra or cialis
« Reply #25 on: July 28, 2022, 01:48:31 am »
SRF activity increased by twofold in ?? cyto actin KO MEFs, although this increase was not significantly different from controls stromectol over the counter canada There have been studies documenting that children with ADHD are more likely to participate in risky sexual behaviors and more frequent sexual activity as adults
« Last Edit: December 03, 2022, 04:02:09 am by Baveskara »

Baveskara

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 708
    • ICQ Messenger - 365673748
    • Yahoo Instant Messenger - cialis and beer
    • View Profile
    • generic cialis 5 mg from india
    • Email
medicament cialis 20mg
« Reply #26 on: January 12, 2023, 10:40:13 am »
com 20 E2 AD 90 20Como 20Se 20Diz 20Viagra 20Em 20Ingles 20 20Viagra 2050 20Mg 20Ervaringen viagra 50 mg ervaringen While the study is based on subjects in Norway, head researcher Vegard Skirbekk says that the findings likely apply more widely buying cialis online safe after his arrest in january, prosecutors say he admitted he knew there were people in most of the buildings before he set them on fire because he has a history as an arsonists and sex offender, prosecutors say he faces life terms in prison if he is convicted

 

anything